SHATAVARI

 

La pianta della donna dai 100 mariti

 

 

 

 

 

 

 

Lo Shatavari , detto anche Asparagus Racemosus, è una pianta  rampicante  folta e spinosa con solchi verticali sui rami , originaria dello Sri Lanka, India e Himalaya.

Il nome Shatavari , che è il suo nome in sanscrito , è simbolico e significa “colei che possiede 100 mariti” .......tante donne mi diranno che gliene basta uno solo !

A parte gli scherzi , questa caratteristica che si porta addosso gia' dal nome la dice lunga su cio' che può fare per la donna questa pianta....ma non è solo per la donna !

 

E’ un tonico generale , e'  un ringiovanente , una di quelle piante considerate “ superfood “ dall’Occidente e “ rasayana universale ” nella farmacopea ayurvedica , una preziosa pianta cosiddetta        “ adattogena “ , ovvero  che aumenta la resistenza dell’organismo e lo supporta pienamente in condizioni di stress.

 Vengono usate le radici della pianta : dopo un’accurata lavorazione ed essiccazione, diventate polvere , risultano ricche di principi attivi come  aspergamina , arabinosio, steroidei, glicosidi e saponine ( Shatavarine ), tutti noti per  i loro effetti adattogeni e antiossidanti.

 

E’ considerato un tonico uterino, usato come galattagogo (per migliorare il latte materno) , utilissimo  in casi di iperacidità, soprattutto preso in forma di  ghee medicato , e  come tonico per la salute in generale.

 In ayurveda la sessualita’ viene considerata elemento importante a qualsiasi eta’ per godere di una vita piena di amore ed equilibrata : l’uomo e la donna possono così trovare nello Shatavari un’alleato prezioso per tenere tonificati i tessuti e le funzioni l'apparato uro-genitale , ma non solo , esso è anche fonte di equilibrio ormonale, di serenita’ e di forza , anche proprio perche’ agisce sulla muscolatura.

Stimola la creatività mentale.

Aumenta anche la diuresi, quindi è benefico nei calcoli urinari e nella disuria.

 

Ormai vi è chiaro : grande alleato per le donne sia in eta’ fertile che in menopausa , per le prime migliora la crescita uterina, mitiga la dismenorrea e la menorrea, aumenta la fertilità e manifesta proprietà anaboliche ; per le seconde accompagna una menopausa tranquilla e senza effetti conosciuti come vampate , secchezza vaginale  o altro e aiuta nel post-menopausa per prevenire l’osteoporosi.

Ma grande alleato anche per gli uomini : nella Caraka Samhita , Sutra A-4 , lo Shatavari viene nominato come sukra janana - spermatogenico ….da’ forza e vigore agli spermatozoi , anche se è ancora meglio  assunto insieme all’Ashwagandha , un altro prodotto della natura indiana.

 

MODO D’USO

La polvere di Shatavari può essere miscelata con acqua, succo di frutta, latte o altre bevande preferite.

Se ne possono prendere da 3 a 10 grammi (da 1 cucchiaino  a 2 cucchiai al giorno), anche sparsi sulle pietanze .

Per le donne in menopausa è l’ideale se assunta in una combinazione di :

Shatavari in polvere,

Ashwagandha in polvere e

Brahmi in polvere ,

mescolandoli tutti e 3 in parti uguali ,

in un dosaggio di 1 cucchiaino  due volte al giorno in un bicchiere di latte/bevanda ( latte anche vegetale , di mandorla , di riso etc )

Nel sintomi premestruali prendere Shatavari in polvere in un dosaggio di 2 cucchiaini due volte al giorno in una tazza di latte/bevanda calda.

Confezione da 250 gr. , Biologica, Raw.

Nella versione in compresse, il barattolo contiene 60 compresse.

 

Per acquistare la nostra buona Shatavari in polvere cliccate qui.

Per acquistare 1 confezione di Shatavari in pastiglie cliccate qui

Per acquistare 3 confezioni di Shatavari risparmiando cliccate qui

 

 Queste indicazioni sono per vostra informazione e non costituiscono ne’ sostituiscono il consiglio del vostro medico . Sconsigliamo caldamente il fai da te terapeutico.

 

 

I vostri dati con noi sono al sicuro. L'iscrizione alla nostra newsletter significa essere informati sulle novita' del settore alimentare naturale, indiano e ayurvedico.

I vostri dati rimarranno esclusivamente nel nostro archivio.

Grazie mille per l'adesione !