SHILAJIT

 

il distruttore di debolezza

 

 

 

 

 

 

POLVERE PURA DI SHILAJIT

Uno straordinario tonico adattogeno ayurvedico

Busta da 250 gr. 

 

Sulla Terra non esistono altre sostanze come lo Shilajit.

Viene utilizzato da migliaia di anni nella medicina indiana Ayurvedica come panacea e come tonificante antietà  detto anche “ Rasayana “ ( ringiovanente ! )---il piu’ importante , a dire il vero......

Tradotto in lingua sanscrita , Shilajit significa :

“ Distruttore di debolezza “     e anche

“ Conquistatore di montagne “….ed è proprio dalle montagne che arriva questo essudato , dall'aspetto resinoso , sostanza che sgorga dalle spaccature delle rocce dell’Himalaya durante la stagione calda.

Si narra che la scoperta di questo composto naturale sia avvenuta migliaia di anni fa , quando gli abitanti di un villaggio nelle montagne dell’Himalaya notarono che le capre e altri animali andavano a leccare direttamente dalle rocce questa sostanza nera e appiccicosa , soprattutto quando erano molto stanche o ammalate , ritornando poi come rinate, rinvigorite, piene di vitalita’  , quando prima magari stavano quasi sul punto di morire o di malattia o di   vecchiaia !

 

È composto da materiale vegetale organico che si pensa essere stato compresso dalle rocce per migliaia di anni.

Dopo la raccolta viene purificato in modo naturale ed elaborato per farne un estratto potente e di alta qualità.

Lo Shilajit , che si presenta in polvere finissima di colore scuro quasi nero , è estremamente ricco di minerali 'organici' di origine vegetale, per l’esattezza ne contiene dai 70 agli 85 tra minerali complessi ed elementi traccia.

 

Lo Shilajit è una sostanza umica, poiché l'humus è il materiale naturale che si forma quando i microorganismi del suolo decompongono i residui animali e vegetali , trasformandoli in elementi utilizzabili dalle piante, ed è  incredibilmente ricco di nutrienti, antiossidanti, aminoacidi e di elementi fitochimici antibatterici, antivirali e antimicotici.

 

Ma il piu’ grande componente attivo principale è rappresentato da molecole note come ACIDO FULVICO.

Si tratta di una delle sostanze molecolari naturali più stupefacenti, quasi miracolosa, che sostiene ogni fase del metabolismo cellulare .

E’ la quintessenza del Qi , è una sostanza che migliora la vitalita’ delle persone.

 

L’acido fulvico  ha la capacità di neutralizzare i radicali liberi del corpo e di disintossicarlo dalle tossine semplici.

Tutto questo ha un’importanza enorme , perche’ le malattie  arrivano quando il corpo è troppo intossicato e l’invecchiamento , quando ci sono troppi radicali liberi.

Shilajit è considerato tradizionalmente come un tonico forte dei   reni , della sua importante energia..

Dalla prospettiva della medicina Ayurvedica , oltre ad essere un composto Tridoshico , cioè che riporta tutto il corpo in completo equilibrio ,  è soprattutto un tonico ringiovanente poiché aumenta l'energia principale responsabile di una sana vita sessuale ad ogni eta’ , femminile e maschile .

 

L’acido fulvico è simile forse al DNA per l'importanza che ha rispetto alla vita sulla Terra.

Nello Shilajit sono presenti un'incredibile biodisponibilità di minerali traccia richiesti dal corpo per funzionare in modo ottimale e l’acido fulvico in esso contenuto le trasporta nei fluidi corporei , creando come un’alchimia di salute per tutto il nostro corpo.

Ecco perche’ si integra lo Shilajit nella dieta quotidiana :

-     malattie parodontali

-     asma bronchiale

-     processi muscolo-tubercolari

-     tromboflebiti di vene profonde degli arti inferiori

-     malattie del tratto gastro-intestinale ( stomaco e ulcera duodenale, gastrite, colite )

-     migliora l'energia sessuale e la stamina (tradizionalmente considerata un "afrodisiaco"), aumenta la fertilita’ sia maschile che femminile

-     aumenta l'energia ed elimina la fatica

-     aumenta il potere spirituale

-     aumenta la biodisponibilità e l'azione di altre erbe prendendole anche in contemporanea 

-      le fratture delle ossa, dei muscoli, distorsioni, contusioni, lussazioni delle articolazioni, trauma toracici

-     emorroidi

-     è disintossicante:  una volta ingerita , raccoglie i detriti e i radicali liberi,  ripulendo il sangue e i tessuti del corpo a tutti i livelli

-     trasporta le sostanze: si lega ai costituenti e ai minerali delle erbe, portandoli fino alla meta, a nutrire fluidi e cellule

-     catalizzatore: favorisce l'attività dei minerali e dei costituenti organici

-     infiammazioni e ferite infette, fistole, piaghe purulente, ustioni

-     infiammazione dell'orecchio medio, otite purulenta, perdita di udito

-     sinusite

-     mal di gola

-     malattie infiammatorie e allergiche

-     infezioni acute delle vie respiratorie, l'influenza , anche come mezzo di prevenzione durante le epidemie

-     malattie ginecologiche , erosione delle pareti della vagina e della cervice

-     problemi del sistema muscolo-scheletrico, calcificazioni, dolori articolari

-     bruciore di stomaco, eruttazione, nausea, vomito.

-     Alterata o insufficiente funzione sessuale deli uomini

-     malattie dei tronchi nervosi periferici, nevralgie, sciatica

 -     fortifica il sistema immunitario

 -     Purifica i polmoni

 -     Si utilizza anche al bisogno  per i periodi di debilitazione e durante la convalescenza per malattia o per ferite

-     per alleviare il dolore : gli studi hanno suggerito che Shilajit ha il potenziale per il sollievo del dolore in generale del corpo ma nello specifico oro-facciale (viso e dolore alla bocca). Lo studio indica che Shilajit contiene sedativi del sistema nervoso centrale. 

-     Ulcere gastriche come preventivo ,  nonché per la riduzione della infiammazione causata da ulcere gastriche

-     Shilajit riduce anche la dipendenza da alcol e allevia i sintomi di astinenza negli alcolisti. 

-     Diabete , aiuta a ridurre i livelli di glucosio nel sangue.

-     salute delle ossa : coadiuvante efficace per il trattamento dell'osteoporosi in quanto contribuisce a stimolare la crescita ossea e  inibire la rottura del tessuto osseo.

 

 Chi può assumere lo Shilajit?

 

 Lo Shilajit autentico ed elaborato nel modo corretto come quello in polvere che trattiamo noi è estremamente sicuro.

È ideale per quasi tutte le persone in piccole dosi su base regolare, e in dosi maggiori per coloro che cercano una maggiore vitalità, forza e immunità.

Lo Shilajit ha potere riscaldante, quindi deve essere usato con moderazione in coloro che soffrono di eccessivo calore e può essere combinato con erbe rinfrescanti come Ashwagandha o ancora meglio con Haritaki ( la grande  Madre ) e l'Amalaki ...che grande sinergia prese tutte insieme !

 

MODO D'USO

La quantità giornaliera consigliata è di 300-600 mg (fino a mezzo cucchiaino).

Mescolare in acqua, tè o frullati vegetali.

 

POSSIBILI CONTRO INDICAZIONI:

i testi ayurvedici consigliano di usare lo Shilajit con cautela in presenza di ipoglicemia; usare con cautela durante la gravidanza.

 

 

I vostri dati con noi sono al sicuro. L'iscrizione alla nostra newsletter significa essere informati sulle novita' del settore alimentare naturale, indiano e ayurvedico.

I vostri dati rimarranno esclusivamente nel nostro archivio.

Grazie mille per l'adesione !