LAVANDA

 

       Olio essenziale

 

     USO ALIMENTARE

                E

       USO ESTERNO

 

 

 

 

 

 

Chi non conosce la Lavanda ?

Solo vedere il suo colore mette serenita' !

L'olio essenziale è infatti un ottimo sedativo: utile in caso di agitazione , di ansia , di nervosismo.

Esercita un'azione riequilibratrice ed è  sia tonica che sedativa.  

Ha delle ottime proprietà analgesiche, antisettiche e antibiotiche ed è così un'aiuto contro le malattie da raffreddamento: influenza, tosse, raffreddamento, sinusite, catarro.

In tutti questi casi è consigliabile usare l' olio essenziale di lavanda inalandolo o frizionando localmente.

 

Aiuta lo stomaco e l'intestino, stimolando una buona attivita'  del fegato  e della bile, influendo beneficamente sulle secrezioni gastriche e sulla peristalsi intestinale.

Agisce su dolori e spasmi addominali e le donne che soffrono di dolori mestruali  dovrebbero farne un alleato prezioso (da non utilizzare in caso di mestruazioni abbondanti).

Aiuta la diuresi ed è un ottimo antisettico, che contrasta le affezioni del sistema genito-urinario, come per esemPio  le cistiti.

Allevia i dolori muscolari.

 

Ha proprietà cicatrizzanti e qualche goccia di lavanda apporta sollievo in caso di tagli, ferite, piaghe, punture d'insetti, eritemi da medusa.

- È un'ottima essenza per i bambini: tanti piccoli disturbi infantili (coliche, irritabilità, raffreddori, agitazione notturna, ecc.) possono essere alleviati da un massaggio sulla nuca o sul petto con olio essenziale di lavanda o con qualche goccia dell' essenza messa sul cuscino o nell'erogatore di aromi. 

 

 

MODO D'USO

Alcune applicazioni :

- Per placare mal di testa, tensione nervosa, stress, insonnia: 2 gocce di olio essenziale di lavanda massaggiate alle tempie, ai polsi e alla nuca, inspirando l'aroma lentamente e profondamente, alleviano il dolore e la tensione.

 - Per favorire la pulizia della pelle impura e colpita dall'acne: mescolare l'olio di lavanda un po' di  argilla verde ventilata (oppure polvere finissima di mandorle) con un po' d'acqua, 2 gocce di olio essenziale di lavanda, qualche goccia di succo di limone e un cucchiaino di miele. Applicare sul viso e rimuovere con acqua tiepida prima che secchi del tutto.

In caso di coliche: massaggiare 1 o 2 gocce di olio essenziale di lavanda sull'addome  

 

DETTAGLI

Boccetto in vetro con contagocce 10 ml.

Provenienza coltivazione : Francia

Lavanda olio essenziale

Nome botanico: Lavandula angustifolia

Metodo estrattivo: Distillato a vapore

Parte utilizzata: Fiori

Olio essenziale idoneo per uso alimentare.

Dose di impiego massima per 1 kg di alimenti: 0,22 g (8 gocce)

 

Per acquistare il nostro olio essenziale di Lavanda di ottima qualita' cliccate qui

 

 

 

I vostri dati con noi sono al sicuro. L'iscrizione alla nostra newsletter significa essere informati sulle novita' del settore alimentare naturale, indiano e ayurvedico.

I vostri dati rimarranno esclusivamente nel nostro archivio.

Grazie mille per l'adesione !