Rasayana = Ringiovanimento

" .... E'  chiamata Scienza dei rasayana  quella conoscenza che ripristina la giovinezza , che promuove la longevita' , l'intelligenza e la forza e che è in grado di curare i disordini ..."

 

(....Susruta samhita Sut 1.10....)

 

Il metodo Rasayana è senza meno un'aspetto molto affascinante della scienza millenaria dell'Ayurveda.

Si intendono con questo termine Rasa + Ayana  la nutrizione avanzata e la trasformazione del corpo .

Ancora e sempre quindi , a qualsiasi eta' , la nutrizione è la componente più importante per una trasformazione del corpo che mira alla longevita' , all'immunita' contro le malattie , alla buona competenza mentale , all'aumento della forza vitale e al lustro del corpo.

 

 La formula dell’eterna giovinezza e salute  è una meta ambita dall’alba dei tempi da tutti gli esseri “mortali”. ….chissa’ se qualcuno è riuscito a trovarla !   

Però sappiamo che diversi testi antichi ne parlano.

O che, per meglio dire, offrono vere e proprie soluzioni pratiche: questi testi sono soprattutto quelli risalenti all’India    antica !!!. 

 

Questa formula , che consiste in maniera olistica principalmente in tre fasi concomitanti :  consumo nell’alimentazione regolare giornaliera  con tanti  cibi molto ricchi in antiossidanti , integrazione con rimedi erboristici adeguati e trattamenti e pratiche ( come per esempio lo  yoga ) atti a purificare , rinforzare , ringiovanire , tonificare , rinforzare ……. tutto ciò nel suo insieme  viene chiamata “terapia Rasayana”.
Si tratta di un concetto di natura Vedica , dove la  longevità viene intesa come salute fisica , mentale , spirituale , in un tutt’uno correlato. 

 

Per grande soddisfazione degli uomini , in questa pratica viene incluso il Rasayana-Vajikarana (letteralmente – “che trasforma in stalloni” ),   ossia il benessere sessuale a 360°.

I testi antichi recitano: “la terapia afrodisiaca è quella che genera continuità  di discendenza ed erezione immediata, quella grazie al quale si ottiene la forza di uno stallone e la capacità di avere rapporti con le donne senza interruzione, grazie al quale si diviene carissimi alle donne e ci si irrobustisce, grazie al quale il seme non si riduce e rimane fertile pure in tarda età…”. (trad. di Ernesto Iannaccone).

 

Potete approfondire questo tema acquistando  un unico volume edito da Laksmi editore: “Formule d’immortalità”  di , giust’appunto , Ernesto Iannaccone.   

Non vogliamo parlare del tema sessualita’ in modo specifico , se pur Ayurveda contempli una buona vita sessuale come parte importante della vita sana  a qualsiasi eta’ , ma Ayurveda contempla la salute in questo senso come diretta conseguenza di uno stile di vita volto al Rasayana .

Il riequilibrio  di tutti e sette i tessuti (Dathu), partono dal principale , il RASA: vale a dire la linfa vitale che genera tutti gli altri Dathu (tessuti) e secondo i testi di Susruta :       “dalla linfa nasce il sangue ( RAKTA ),

dal sangue la carne [tessuto muscolare, MANSA  ],

dalla carne il grasso (  MEDHA , tessuto adiposo, ),

dal grasso l’osso (ASHTI,  tessuto scheletrico, ),

dall’osso il midollo ( MAJJIA ) ),

dal midollo il seme  (SHUKRA, sperma, ) ”.

 

Fondamentalmente il concetto di Rasayana si riassume tutto qui.

Se si altera la formazione di  RASA , si comincia con vari e piccoli  disturbi a cui  magari si da poca importanza , ma che poi sfociano in una  vera e propria malattia.

Quindi , partendo dalla causa primaria e intervenendo su più fronti , quindi principalmente cambiando alimentazione e stile di vita , si può davvero arrivare a raggiungere uno stato  di salute e longevità (da vayahsthapana, “ciò che fa vivere molto a lungo”).

Questo è scritto negli antichi testi  di Susruta , come gia' menzionato in apertura di questo articolo :

“E’ chiamata scienza  dei rasayana quella conoscenza che ripristina la giovinezza (vayahsthapana), promuove la longevità (ayuskara), l’intelligenza (medhakara) e la forza (balakara ) , ed è in grado di curare i disordini (roga apaharana)”.

Tra le terapie  Rasayana,  la più importante è senz’altro la Panchakarma, la terapia di purificazione.

            

  Il nome deriva da Pancha (cinque) e karma (azioni),  le 5 azioni volte alla purificazione :  

- la purga (Virechana), i lavaggi intestinali (Basti) con erbe e decotti oleosi;

- la terapia emetica rivolta alla pulizia dello stomaco (Vamana);

- la Nasya che si applica nelle cavità nasali al fine di nutrire mente e corpo – in particolare a livello di mandibolare e nel collo, dalle quali vengono eliminate anche le tensioni.

- la Kavala gandusha o Kavala graha , ovvero il risciacquo orale con l'olio di sesamo o l'olio di girasole

   ..... E, infine, il Rakta Moksha, ossia la purificazione del sangue per mezzo di alcune erbe.

Prima del panchakarma, si effettua  il Purva Karma, di cui fa parte anche lo snehana, un’oleazione del corpo e il pindasweda (  tamponi caldi passati su tutto il corpo ad arte  per promuovere lo smaltimento delle tossine).

         

    Tutti questi trattamenti devono essere fatti in una struttura adatta e da professionisti qualificati : inutile dirvi che , nonostante ci siano qui in Italia Centri molto qualificati , se siete dell’idea di farvi un bel viaggio  in India in un bel Centro Ayurvedico a farvi massaggiare e tanto altro , potreste tornare come rinati e ringiovaniti di 20 anni  !!!!!

Tanti medicamenti che facevano parte  parte della terapia Rasayana, nominati nei testi antichi Ayurvedici ,  non sono più tutti disponibili neppure in India : con il passare del tempo qualcosa si  e’ perso , ma alcune sono rimasti tra i rimedi immortali e uno di questi è la marmellata chiamata Chyawanprash, che potete acquistare da noi             andando qui

La leggenda su questo rimedio è bellissima e ve la voglio raccontare.....

" ....viveva più di 2000 anni fa un saggio  di nome Cyawana  ( che vuole dire “ Colui che fa tremare “ ), che prese in sposa  in età avanzata una principessa  bellissima e molto giovane di nome Sukanya.

Lui era molto vecchio e voleva soddisfare i bisogni della sua giovane sposa , voleva figli da lei e voleva avere la forza necessaria per educarli , accudirli e trasmettere loro il suo sapere . Così si rivolse agli  dèi, i due gemelli Asvin, affinche’ illuminassero le menti dei suoi personali medici , affinche formulassero per lui un rimedio atto a dargli forza , energia e  longevita’ .

Nacque così una marmellata , miracolo di rimedio    Rasayana ,  che Cyawana chiamò Cyawanaprasa.

 Questo  rimedio è basato su Amla (o Amalaki, Amalaka), un frutto indiano che contiene altissime percentuali di vitamina C - superiore a qualsiasi frutto europeo – insieme a erbe medicinali, ghee, miele e manna di bambù : questa  “marmellatina” va presa ogni giorno , due cucchiaini . in qualsiasi momento della giornata vi piace di più !

Sciolta in bocca lentamente , spalmata su una fetta biscottata per colazione , sciolta nel latte caldo , sono solo alcune soluzioni per mangiare in modo molto gradevole questa marmellata benefica.

 

Nei testi classici si dice che “facendo ricorso a questa medicina si ottiene intelligenza, memoria, fascino, immunità dalle malattie, longevità, forza degli organi di senso, erezione con le donne, fertilita' ,  fascino  per attrarre gli uomini ,  grande ravvivamento del fuoco digestivo, chiarezza e luminosita’ della carnagione, movimento di Vata nella giusta direzione. […] una creatura , uomo o donna che sia , pur se decrepito, si spoglia totalmente della sua forma logora e assume un aspetto più giovane”.

Esistono diversi rimedi e alimenti considerati Rasayana e la formula che sta alla base del funzionamento di questi rasayana ayurvedici è che mantengono  gli enzimi nelle cellule dei tessuti nel loro normale stato di funzionamento. 

Come risultato , la  composizione enzimatica  aumenta e le cellule sono rivitalizzata ,  tutto ciò  porta automaticamente la mente a uno stato di serenità e  migliora  la natura delle ossa e nervi.

   .

Ci sono  un certo numero di rasayana  in Ayurveda : oltre al  Chyavanaprash , nominiamo per esempio il  Triphala , il Trikatu  ( una ricetta composta in parti uguali di pepe nero , pepe lungo e zenzero , tutto in polvere : si mette a pizzichi praticamente in tutti i piatti per metabolizzare bene i grassi del cibo , anticolesterolo !!! e grasso corporeo o nel fegato !! oppure tra le erbe e altro , senz’altro l’ Amalaki , l’Ashwagandha  , il Brahmi , lo Shatavari .

 

Se poi andiamo nel campo delle spezie , usate in Ayurveda con lo scopo di cura , la regina è senz’altro la spezia chiamata  “ CURCUMA “  , ma poi lo zenzero , la cannella , il cumino , e tutte le varie combinazioni di esse , da mescolare ai cibi a seconda : il Milk Masala che si mescola al latte per metabolizzare meglio tutte le proprieta’ del latte stesso , o ancora il Garam Masala ( o tocco della suocera ) che si mette a fine piatto per neutralizzare gli eventuali batteri dati dal deterioramento veloce degli ingredienti .

Ognuno dei nominati a suo modo serve per rallentare l’invecchiamento . come :

Ashwagandha : chiamato  anche " Ginseng   indiano" , adattogeno , antistress , un tonico generale , può aumentare il potere di concentrazione,  frenare l'agitazione e l'ansia.

Amalaki Rasayana è un rimedio straordinario per raffreddore e tosse. Addolcisce anche la voce e cancella anche raucedine. Aiuta a mantenere giovani i tessuti in quanto ha un eccezionale contenuto di vitamina C , sembra addirittura più alto di qualsiasi frutto europeo. Buon rasayana per chi soffre di diabete.

Il Brahmi viene chiamato  anche “ l’Erba dei Geni “ , è un potente tonico cerebrale , migliora i livelli di intelligenza e concentrazione .

Tratta tutti i disturbi della memoria,  ha a che fare con i disturbi psicologici e viene utilizzato in caso di stress ,   rabbia , depressione , irrequietezza , impazienza , previene e aiuta in tutte le malattie neurodegenerative e senili  come l’Alzheimer , la demenza , il Parkinson .

       

    Perfetto per gli anemici , buon nutrimento per i capelli.

La Curcuma , tutt’ora in esame in laboratori di ricerca in tutto il mondo , ha il valore di antiossidanti tra i più alti in natura , oltreche’ essere il più potente antinfiammatorio che la natura ci ha donato .

Visto che ogni malattia parte da un’infiammazione , pensate quanto è importante integrare questo alimento / medicina/ insaporitore / spezia  nella vostra alimentazione !  

Inoltre , può  prevenire le malattie e alterazioni degenerative, l’ artrite, malattie senili ect

Triphala è un rimedio medicinale ayurvedico per la purificazione e il riequilibrio del buon funzionamento dell’intestino .

 

Triphala   significa tre frutti , che sono  Haritaki, Amalaki e Bibhitaki.

L’Amalaki o Amla  è una ricca fonte di  vitamina C e calcio. 

Agisce principalmente come tonico per la pelle,  è tridoshico  La Bhibitaki è  un eccellente Rasayana per la digestione che è alla base del corpo sano quindi con conseguente buon funzionamento del resto delle parti tra cui la pelle.

 Vitamina C presente in questo aiuta nella produzione di collagene, che è necessaria per mantenere la pelle elastica e spessa.

L’Haritaki è un’erba leggermente lassativa ma ricca di nutrienti rinvigorenti per il sangue e il corpo intero.

 

Triphala quindi è un rimedio atto a rimettere in equilibrio la nostra seconda mente , l’intestino , anche quando ci siano gia’ problemi come colite , diverticolite, intolleranze .

 Rimanere giovani ci sembra sia un'obiettivo importante, perche' invecchiare bene vuole dire continuare ad essere parte attiva nella societa' e nella famiglia , anche in eta' avanzata, e quindi rimanere una risorsa importante in ogni circostanza.

 

Caraka afferma :

" Affinche' l'acqua in piena non danneggi i raccolti, una diga è costruita come misura preventiva. Allo stesso modo terapie specifiche sono prescritte per mantenere il corpo sano e prevenire malattie che possano attaccarlo in futuro . "           ( Car.Sar.1.88,89 )

E ancora :

" Un uomo dotato di auto-controllo , benedetto dagli uomini nobili, che fa una dieta sana, vive per 100 anni libero da malattie ".  -  Carata Samhita Su.27,348 -

 

Sat sri akaal  ....buon rasayana a tutti ! 

 

 

 

 

 

 

 

I vostri dati con noi sono al sicuro. L'iscrizione alla nostra newsletter significa essere informati sulle novita' del settore alimentare naturale, indiano e ayurvedico.

I vostri dati rimarranno esclusivamente nel nostro archivio.

Grazie mille per l'adesione !